giovedì 11 dicembre 2014

Pensare (e agire) controcorrente: il miglior prof. del mondo

Oggi ti voglio riportare un articolo interessante di Lettera43.it.

Tocca un tasto a me molto caro: pensare (e agire) controcorrente, soprattutto in un periodo di crisi come questo.

“È stato selezionato per il premio di docente più bravo del mondo. Con metodi non previsti dal ministero. Nel profondo Sud spinge gli alunni a inventarsi start up: «Italia, non è mai troppo tardi».

Sono venuti a cercarlo nel profondo Sud italiano da Dubai.

aaa