martedì 23 settembre 2014

I dieci consigli per diventare ricco con le proprie idee

Il sogno di ogni imprenditore: avere l’idea da un milione di dollari. Un po’ quello che è successo a Mark Zuckerberg, Bill Gates o al creatore dei vari Instagram, Uber e altre applicazioni che in poco tempo sono diventate famose assicurando ritorni da capogiro al fondatore e azionisti. Il Sole 24 Ore ha raccolto dieci consigli trovati su Quora.com, la piattaforma creata da Adam D'Angelo e Charlie Cheever, due trentenni che nel 2009 hanno lasciato Facebook. Ecco una selezione di consigli postati da imprenditori che inseguono il sogno di diventare ricchi con le loro idee

1. Non attendete il lascito che non vi aspettate
La fortuna non si eredita spesso e quando succede non è mai come avevate calcolato, perciò datevi da fare contando sulle vostre forze, senza aspettare che muoia qualcuno. Jennifer, Phoebe e Rory, i figli di Bill Gates, l'uomo più ricco del mondo, erediteranno solo il 5 per cento del patrimonio accumulato dal padre, stimato in 80 miliardi di dollari.

2. Posto fisso, stipendio fisso
Lo stipendio non vi farà mai ricchi abbastanza, a meno che non diventiate ceo di qualche azienda e sottoscriviate una buonuscita milionaria. L'unico modo per far aumentare esponenzialmente le vostre ricchezze, anche se limitate, è trasformarvi in un imprenditore.

3. Chi prima inizia è a metà dell'opera
Cominciate dal basso, prima possibile. Howard Schultz ceo di Starbucks, Jeff Bezos di Amazon e Larry Ellison di Oracle, tanto per citare alcuni dei businessmen presenti nella classifica Forbes, hanno tutti in comune umili origini e una grande ambizione. Quella, soprattutto, serve per cominciare.

4. Imparate l'arte e mettetela da parte

Risparmiate subito. Almeno il 50% dei primi stipendi va messo da parte per sviluppare il vostro progetto imprenditoriale, anche se siete giovani e non lo avete ancora messo a fuoco.

5. Meglio un conto in attivo che in passivo

Non fate debiti. Non comprate nulla che non possiate permettervi a fine mese. Piuttosto cercate di comprare servizi e beni (auto, assicurazioni, vestiti) scontati e non a prezzo pieno.

6. L'accumulo prima, l'azzardo dopo
Prima di investire accumulate risorse, non viceversa. Non pensate però di diventare ricchi, veramente ricchi, risparmiando sulle spese spicciole (non negatevi un taxi e una colazione al bar). L'unico modo per accumulare soldi è continuare a produrli con il vostro business.

7. Creativi e accorti
Dieci idee al giorno sono meglio di nessuna. Quando sarete arrivati a quella vincente su cui puntare, proteggetela con tutti i mezzi legali possibili (brevetti, copyright ecc.).

8. Per le fonti scegliete l'alto e il basso
Non leggete solo manuali di business e management ma associateli a letture diverse, poi mettete insieme le due fonti: il risultato sarà migliore. Investite in voi stessi mantenendovi in salute e concedendovi delle pause salutari.

9. Con l'istinto non si sbaglia mai (e se si sbaglia è solo colpa vostra)
Chiedete consigli agli esperti e poi seguite il vostro istinto. State alla larga dai falsi profeti e dai falsi amici, circondatevi da persone di cui avete fiducia e stima e che vi sostengono. Ma se vostro zio vi dà consigli gratis ma ha 65 anni e lavora ancora perché non ha accumulato abbastanza risorse per andare in pensione, non ascoltatelo.

10. Datevi da fare!
La pratica è meglio della teoria. Il mondo lì fuori rispetta le teorie degli accademici ma premia, con profitto, solo i risultati.

Alla tua indipendenza Finanziaria

Filippo

Nessun commento:

Posta un commento

aaa