sabato 29 settembre 2012

Auto usata: istruzioni per l’uso

L’acquisto di un’auto usata sta diventando una soluzione scelta da un numero sempre maggiore di persone che non vogliono spendere cifre astronomiche per un’auto nuova.

Acquistare un’auto usata non significa necessariamente accontentarsi di poco e avere una vettura di basso valore: si possono trovare ottime occasioni con pochi chilometri, e se acquistate presso saloni e concessionarie, anche con garanzia compresa e il tagliando già effettuato.

Vendere la propria auto è a sua volta un’operazione che richiede tempo e alcune accortezze: vediamo come fare.

 5 consigli per chi compra un’auto usata.

1. Fai un’attenta ricerca sui siti di annunci

Sono diversi i portali dove puoi trovare auto usate per tutti i gusti: se conosci già il tipo di vettura che vuoi, basta impostare la ricerca per marca e per modello, oppure cercare il tipo di motorizzazione e impostare anche l’anno del veicolo e il numero di chilometri massimi.

Su alcuni portali puoi anche restringere la ricerca per zona, così da avere un quadro limitato alla tua area di residenza.

Su questi portali gli annunci vengono inseriti sia da privati che da autosaloni, ed è possibile contattare senza impegno il venditore, inviando una mail o chiamando il numero telefonico indicato.

2. Cerca sui giornali di annunci locali

Spesso, senza allontanarsi molto dalla propria città, si possono trovare ottime occasioni nei paraggi: procurati i giornalini di annunci locali e inizia a spulciare.

Trovando un’auto nei paraggi, puoi recarti a visionarla e conoscere il proprietario senza necessariamente fare centinaia di chilometri.

3. Fatti un giro delle concessionarie della zona


Anche passando per strada, dai sempre un occhio alle macchine parcheggiate fuori dalle concessionarie della vostra città, magari trovi il modello che fa al caso tuo senza grandi sforzi, e soprattutto con la possibilità di vedere e provare l’auto direttamente rivolgendoti al venditore.

4. Occhio alle trattative con privati

Non sempre acquistare presso un privato può essere conveniente: è vero che si possono spuntare prezzi migliori (la concessionaria di norma applica sempre un margine) ma poi vanno considerati il passaggio di proprietà e altre spese come ad esempio il tagliando e una revisione del veicolo, qualora il precedente possessore non l’avesse fatta.
Queste spese, la maggior parte delle volte, vengono incluse dalla concessionaria nel prezzo di vendita, che comunque va sempre negoziato.

5. Occhio al chilometraggio e alla garanzia

Guarda con attenzione se l’auto è ancora in garanzia, e pensa all’assicurazione più adatta.

Nel caso di acquisto da privati, verifica sempre il numero di telaio che ti permette di avere la certezza che i chilometri dichiarati siano quelli effettivi.

Ci sono alcuni dettagli sui quali è impossibile barare, uno su tutti: l’usura del volante.

    5 consigli per chi vende un’auto usata

1. In fase di trattativa presenta in ottime condizioni il tuo usato

Fai un’accurata pulizia dell’auto che stai per lasciare, sia esternamente che all’interno.

Il potenziale compratore vorrà sicuramente visionarla con grande attenzione e fare anche un giro di prova.

Provvedi quindi a recarti dal benzinaio di fiducia per rendere luccicante la tua macchina: riuscirai anche a venderla ad un prezzo più alto.

2. Dì la verità sulle reali vicissitudini dell’auto

Un buon intenditore è in grado di riconoscere se alcuni pezzi sono stati riparati successivamente (ad esempio, la fiancata di un’auto danneggiata in un incidente).

Dai inoltre un quadro chiaro sui tagliandi e le revisioni effettuate, mostrando lo storico tagliandi dalla vostra officina di fiducia.

Devi essere sempre sicuro sulle risposte ai dubbi del compratore: devi dare l’impressione di massima trasparenza e sincerità.

3. Non esagerare con il prezzo


Sia che la metti in vendita on-line che su carta, non sparare cifre astronomiche sperando in un folle acquirente.

Difficilmente riuscirai a venderla, soprattutto se ha parecchi anni e diversi chilometri alle spalle: regolati sulle quotazioni di riviste specializzate, e fai un raffronto anche con le auto messe in vendita da altri privati.

4. Se metti in vendita su portali on-line, presenta la tua auto nel miglior modo possibile

Carica più foto possibili e soprattutto scattale alla luce del giorno e con una buona fotocamera.

Inoltre, cerca di essere quanto più possibile dettagliato riguardo a optional e informazioni aggiuntive sul veicolo: un auto presentata “a dovere” avrà più visite e interesse rispetto ad annunci poco trasparenti (quindi con pochi dettagli, fotografie sfocate o fatte di notte, ecc.)

5. Non effettuare il tagliando se stai per vendere l’auto alla concessionaria

Il prezzo del tagliando, soprattutto se hai fatto parecchi km potrebbe essere molto esoso (cambi delle valvole, pastiglie freni, ecc.).

La concessionaria, in ogni caso, farà un check-up nella propria officina prima di rivendere l’auto: il rischio è di spendere soldi che la concessionaria non considererà nella valutazione della tua auto; in quel caso li avrai persi.

Come vedi, ci sono diverse accortezze da considerare prima di entrare in trattativa per acquistare o vendere un’auto usata.

Quali altri consigli aggiungeresti a questa lista?

Parlando di auto, guarda queste immagini:



Alla tua Indipendenza Finanziaria

Filippo

Nessun commento:

Posta un commento

aaa