venerdì 30 marzo 2012

I 10 strumenti per velocizzare l’indipendenza finanziaria – 1° parte


Esistono strumenti per velocizzare l’indipendenza finanziaria?

Ecco una domanda che mi sono sentito porre in più di una occasione.

Ho deciso allora di mettere giù una riflessione un pochino più articolata.

Ho colto l’occasione per andare a vedere quali mezzi hanno utilizzato coloro che hanno creato realtà di successo.

Ecco cosa è venuto fuori:



Strumento N.1: i tuoi soldi

Questo strumento è abbastanza intuitivo: è semplice fare i soldi se si hanno altri soldi perché è proprio il denaro che ti permette di investire per generare un ritorno ben più grande.

Tuttavia a volte si dà troppa importanza a questo strumento: tieni presente che la maggior parte dei milionari in circolazione sono partiti dal nulla!


Strumento N.2: i soldi di altri

Tutti gli imprenditori usano i soldi altrui.

Sto ovviamente parlando del debito.

Il debito è oggi di grande attualità: gli Stati sono sempre più indebitati, le banche sono sempre più indebitate, la società in genere si basa, purtroppo, sui debiti.

“Ma come? Mi hai appena detto che il debito è uno strumento per l’indipendenza finanziaria?”

Eh eh eh… ma io sto parlando di debito buono!

Il debito buono, ne abbiamo parlato già in passato, è quello che serve per creare attività, business, per fare investimenti.

In poche parole serve per creare ricchezza.

Il debito cattivo viceversa è il debito sul consumo, che la ricchezza la distrugge.

In definitiva possiamo dire che il debito accelera le cose: se buono ti fa crescere a velocità superiori, se cattivo distrugge le tue finanze molto più in fretta di quanto pensi!

Soldi degli altri… ma soldi di chi?

Le banche, la borsa, altri investitori o amici e parenti: apri la mente e vedrai opportunità dove prima vedevi ostacoli.


Strumento N.4: la tecnologia

La tecnologia può veramente fare la differenza nella tua attività.

Negli ultimi 60 anni abbiamo fatto più passi avanti che negli ultimi 3 secoli.

Con l’avvento di internet le possibilità si sono amplificate a dismisura.

Si sono aperte opportunità inimmaginabili.

Tecnologia su cui basare i tuoi prodotti, possibilità di automatizzare il tuo business, vendere ad un pubblico prima irraggiungibile e fare marketing come mai prima d’ora.

La tecnologia può sostituire persone, investimenti e permetterti di sbaragliare la concorrenza.


Strumento N.5: le conoscenze altrui

Come forse avrai sentito, siamo nell’era dell’informazione.

Le informazioni e le conoscenze sono quindi molto più importanti che in passato.

Una persona però non può umanamente sapere tutto di tutto e saper fare tutto.

Ecco perché le persone di successo hanno capito prima di altri che non bisognava essere dei geni per riuscire ma era sufficiente circondarsi di persone con conoscenze specialistiche.

Il segreto di ogni imprenditore è una squadra di collaboratori e partner su cui fare affidamento.

Steve Jobs amava circondarsi dei migliori nei diversi campi.

Design, programmazione, logistica, studio dei materiali, creatività, ecc…

Li selezionava e andava lui stesso ad incontrarli per convincerli ad imbarcarli nella sua avventura.

Un episodio famoso è quello di Henry Ford: un giorno raccolse attorno a sé un manipolo di giornalisti e li sfidò a chiedergli qualsiasi cosa volessero.

Dopo i primi risolini dei presenti uno dei giornalisti gli fece una domanda particolarmente tecnicamente molto complessa.

Henry Ford, rimase in silenzio per lunghi attimi… i giornalisti pensavano di averlo preso in castagna, poi lui, con un gesto teatrale sorrise e prese la cornetta del telefono per chiamare il capo dei suoi tecnici e farsi dare la risposta.

I presenti protestarono dicendo che così era troppo facile e lui, sornione, disse: “non c’è bisogno che io sappia tutto, basta che io abbia a libro paga chi possa rispondere a qualsiasi domanda per me”.

Settimana prossima vedremo gli altri 5 strumenti: buon week-end!

Enjoy the video:



Alla tua Indipendenza Finanziaria

Filippo




Nessun commento:

Posta un commento

aaa