giovedì 10 giugno 2010

I due ostacoli verso la ricchezza

superare le difficolta

Come promesso in un post precedente, oggi parliamo di quali sono i due ostacoli maggiori che ti impediscono di raggiungere la prosperità che sogni.

Secondo te quali possono essere?

A volte li riconosciamo, a volte non sappiamo nemmeno di averli… e nel frattempo continuano a tenerci nel nostro stato di insoddisfazione economica.

Il primo ostacolo è la paura.

Quando si tratta di soldi la maggior parte delle persone vogliono giocare sul sicuro: in questo modo non si fanno guidare dalla passione, dal fare ciò che piace bensì dalla paura.

Quando è la paura a guidare le nostre scelte finanziarie saremo più orientati a tenerci stretti il nostro lavoro: la paura di non riuscire a pagare le bollette, di essere licenziati (specie in un periodi di crisi come questo), di non avere abbastanza soldi, di dover ricominciare da zero… in questo modo diventiamo schiavi dei soldi!

Per caso ti riconosci? ;-))

Io fino a qualche tempo fa, si: mi sentivo proprio così.

Come fare per uscire da questo circolo vizioso?

Innanzitutto comprendendo una cosa assolutamente fondamentale: per raggiungere la ricchezza non è tanto importante riuscire ad avere in fretta tanti soldi.

Occhio che ti sto per svelare un piccolo, grande segreto: la vera ricchezza sta nella nostra istruzione finanziaria.

E qui entra in gioco il secondo grande ostacolo: il secondo ostacolo è l’ignoranza.

Dicevamo prima che la soluzione verso la ricchezza non è il possedere tanti soldi, abbiamo visto in un post di qualche tempo fa come una ricchezza improvvisa causata dalla vincita alla lotteria non solo non ci arricchisce ma finisce per lasciarci senza un centesimo e soli.

Il vero motore della ricchezza è l’istruzione finanziaria: se riusciamo a capire il sistema del denaro e cerchiamo di tenere la mente aperta, pronti a cogliere le mille opportunità della vita (e a cambiare idea se finiamo in un vicolo cieco) raggiungeremo la prosperità anche in mezzo a mille cambiamenti.

Se ritieni che il denaro risolverà i tuoi problemi, rischi di passartela male: è l’intelligenza che risolve i problemi e produce denaro, i soldi senza intelligenza fanno presto a dileguarsi del tutto.

Ti faccio un esempio clamoroso di qualche settimana fa: l'attore americano Nicolas Cage ad inizio aprile ha perso la sua casa a Los Angeles.

L'attore è in difficoltà economiche, nonostante sia uno dei piu' pagati.

Cage ha perso la sua casa di Bel-Air, uno dei quartieri più eleganti di Los Angeles, perché non era più in grado di pagare i suoi debiti e così è la villa è finita in mano alle banche.

Come è possibile? Eppure ha un lavoro che gli permette lussi che noi comuni mortali non ci sogniamo neanche…

E qui sta il punto: al “povero” Cage nessuno ha insegnato a sviluppare l’intelligenza finanziaria e quindi si ritrova in grossi guai nonostante i milioni che prende per ogni film.

Cerchiamo di essere più furbi di lui e sconfiggiamo i nostri due ostacoli nel cammino verso la prosperità.

A proposito di ostacoli... quant'è bello correre in Africa liberi senza nessun ostacolo...O quasi... (guarda il filmato)



Alla tua indipendenza finanziaria,

Filippo

Nessun commento:

Posta un commento

aaa