mercoledì 26 maggio 2010

Il potere del sapere

computer e libri
Nei giorni scorsi sono andato a Roma per lavoro e mentre viaggiavo sul treno "Freccia Rossa" mi guardavo intorno pensando: chissà tra questi uomini d'affari, tutti eleganti con il loro portatile e il Blackberry sempre acceso, quanti conoscono le regole per diventare finanziariamente indipendenti e quanti invece continuano impeterriti nel circolo vizioso "lavoro-spendo-mi indebito-allora lavoro di più-ma poi spendo di più-mi indebito di più..."

Qual è secondo te
il bene più prezioso di tutti?

Il bene più potente, che può creare una realtà completamente nuova, che può farci raggiungere risultati sorprendenti, se solo glielo permettiamo.

Pensi che ciò che hai di più prezioso possa essere un posto fisso?

O amicizie altolocate o un bel conto in banca o essere nato in una famiglia benestante?

Niente di tutto questo: il bene più prezioso che hai è la tua mente.

Ma la tua mente, per essere sfruttata a dovere deve rimanere aperta.

Cosa vuol dire aperta?

Vuol dire abituarsi a pensare sempre con la propria testa, interrogarsi.

Non accontentarsi di subire passivamente tutto quello che ci dicono i giornali, le televisioni, ecc: “c’è la crisi, aumentano i licenziamenti, va tutto male”… c’è molto di vero ma non per questo dobbiamo deprimerci o essere sempre in ansia per il nostro futuro.

Sai che il maggior numero di milionari viene fuori in momenti di crisi?

Che nei momenti in cui l’economia sembra andare a rotoli c’è il più grosso rimescolamento di ricchezze cui si può assistere?

C’è chi perde fortune in questi periodi e chi invece crea imperi da zero.

Molte grandi società (e patrimoni) nacquero per esempio negli anni bui della Grande Depressione del 1929.

Vedi, il denaro è una forma di potere.

Ma ancora più potente è l’istruzione finanziaria.

I soldi vanno e vengono ma solo chi è preparato su come riuscire a gestirli può padroneggiarli e cominciare ad arricchirsi.

Se pensi che per risolvere i tuoi problemi di soldi tu debba guadagnare di più, ti sbagli: molta gente che guadagna tanto, finisce per indebitarsi ancor di più.

E’ il Passo n. 3 contenuto nello Special Report gratuito che puoi scaricare gratuitamente qui di fianco.

E’ un concetto che solo pochissimi hanno ben chiaro in testa.

Nel momento in cui lo capirai fino in fondo avrai un vantaggio enorme rispetto alla massa della gente che è ancora convinta che la cosa migliore che possa fare sia trovare un buon posto di lavoro e cercare appena possibile di ottenere un aumento.

Prossimamente vedremo quali sono i 2 ostacoli maggiori nel tuo cammino verso la prosperità, ciò che ti tiene incollato a dove ti trovi e non ti permette di “spiccare il volo”.

PS: a proposito di istruzione... ecco alcune istruzioni da non perdere:



Alla tua indipendenza finanziaria,


Filippo

4 commenti:

  1. Simpaticissimo il video...
    tornando ad essere seri ma mai seriosi, il titolo di questo post la dice lunga... il potere è nel sapere ed è giustissimo il concetto... scaricato il report... grazie

    RispondiElimina
  2. Ciao Giandomenico, grazie per il tuo commento. Nel momento in cui prendiamo coscienza delle infinite possibilità che ha la nostra mente, lasciamo andare un pò dei limiti che ci siamo autoimposti e ci permettiamo di raggiungere traguardi sorprendenti ;-)

    RispondiElimina
  3. Il sapere è potere, non solo in campo economico.

    RispondiElimina
  4. sono assolutamente d'accordo Fabio: è una cosa che spesso sottovalutiamo, eppure - soprattutto oggi che siamo nell'Era dell'Informazione - è fondamentale, in tutti i campi

    RispondiElimina

aaa